Non c'è niente di più bello che essere brutti ed essere amati

2 Minuti di Lettura
Lunedì 18 Giugno 2018, 08:21

Niente mi fa più tremare di una foglia che trema.

- Sarò un uomo infelice finché vorrò esserlo.
- Amo l'Italia da lontano; la mia patria, da vicino.
- A letto con due donne, alzo gli occhi al cielo e allargo le braccia.
- Fra una donna che non è innamorata di me e un amico scelgo l'amico.
- Avrei molte cose da dirti. Se me le ricordassi.
- Non c'è niente di più bello che mentire a un bugiardo ed essere creduto.
- La mia presunzione: so benissimo quello che devo fare io e quello che devono fare gli altri.
- Il cielo può attendere, ma i ritardatari devono mettersi in fila.
- Sono troppo impegnato a scrivere per poter firmare manifesti impegnati.
- Quanti scritti inediti andrebbero pubblicati e quanti testi pubblicati dovrebbero restare inediti.
- Il mio nipotino Tommaso tifa Juventus per fare dispetto a me.
- Non c'è niente di più bello che essere brutti ed essere amati.
- Non riuscirò mai ad esprimere tutto l'amore che provo per me.
- Ricorderò nell'altra vita i momenti più belli di questa? E li rivivrò?
- Com'è difficile essere intelligenti in due! Ci sarà sempre chi crederà di esserlo di più.
- Con il tempo, il letto a due piazze si allarga sempre di più e la coppia sempre di più si allontana.
- Ci vuole coraggio a non amare più una donna che ci ama.
- Oggi, con una donna, il rinvio per me è di rigore.
- Se la mia donna avesse un altro, peggio per lui.
- Faccio tesoro solo delle cose che valgono.
- Una volta come era bello fare all'amore all'alba. Oggi, al risveglio, il reflusso esofageo mi costringe a prendere una capsula di esomeprazolo.
- Se i nostri tempi cambiano in meglio o in peggio, lo diranno i posteri.
- Ho poche certezze, sottoposte a mille dubbi.
- Il denaro è un oggetto di adorazione e di seduzione.
- Anche il successo sudato ha bisogno di deodoranti.
- Le carriere non si fanno solo con i nostri meriti, ma anche con gli errori degli altri.
- Non è facile farlo fesso, ma chi lo fa fesso s'accorge presto che non ne valeva la pena.
- Sono un uomo all'antica che vorrebbe vivere nel Tremila.
- La grandezza dei condottieri è legata al numero dei delitti commessi.
- Se il mondo non è mai vissuto in pace, una ragione ci sarà.
- Le foglie al vento mi danno la sensazione dell'aleatorietà della vita. Quelle morte della sua caducità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA