ROMA

Roma-Lazio ed è già Derby
i cugini si giocano il primato

Domenica 19 Gennaio 2020 di Mimmo Ferretti
Manca una settimana. La Lazio dovrà ancora giocare una gara, la Roma addirittura due prima di incontrarsi allo stadio Olimpico, eppure il Derby di domenica 26 è già nella testa di tutti i tifosi della Capitale. Perché il Derby (D rigorosamente maiuscola) è la partita delle partite, e lo è (e lo sarà sempre) alla faccia di tutto e tutti. Compresa la posizione in classifica delle due squadre. Chi pensa che Roma-Lazio di domenica prossima, ore 18, sarà una gara come tante altre ha capito poco o nulla della città. E della sua gente. È vero, la Lazio - che ieri ha giocato e vinto contro la Samp - martedì sarà chiamata a esibirsi a Napoli in Coppa Italia; è altrettanto vero che la Roma oggi sarà impegnata in casa del Genoa e mercoledì, anche lei in Coppa Italia, sarà a Torino contro la Juventus, ma la stracittadina, l’Evento, riempie già da giorni la testa, le chiacchiere e il cuore degli appassionati romani di pallone. E, in fondo, è bello che passano gli anni eppure il fascino del Derby rimane intatto. In città è vietato arrivare dietro i “cugini”, figuratevi perciò quale valore abbia il prossimo scontro tra i giallorossi e i biancocelesti. C’è in ballo il primato a Roma, che vale tanto e, talvolta, tutto. Provinciali? No, romani.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma