Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Cancellata anche la scritta per Valerio Verbano a San Lorenzo a Roma

Cancellata anche la scritta "Valerio vive" a San Lorenzo a Roma
2 Minuti di Lettura
Giovedì 14 Marzo 2019, 18:39 - Ultimo aggiornamento: 19:48

La scritta a San Lorenzo non risaliva al 1948 come quella "Vota Garibaldi" cancellata dal Comune alla Garbatella, ma ugualmente quel "Valerio Vive" in largo Passamonti ricordava una pagina significativa della storia cittadina. Ricordava che Valerio Verbano venne assassinato a colpi di pistola quando aveva 18 anni  da tre uomini armati entrati in casa sua in vai Monte Bianco.

LEGGI ANCHE: Roma, scritta “Vota Garibaldi” cancellata: via al restauro alla Garbatella

Un omicidio impunito, quello del giovanissimo antifascista dell'area di Autonomia Operaia ricordato da un monumento in piazza Igea e da alcune scritte come quella cancellata nei giorni scorsi a San Lorenzo. Era stata tracciata l'anno scorso dagli aderanti al centro sociale Astra di Montesacro che adesso promettono di rifarla dopo essersi stupiti, rilevano con sarcasmo, "che non sia stata coperta anche la storica scritta Viva i Partigiani che si trova lì a due passi". Viene inoltre ricordato "che la cità è piena di scritte di gruppi e associazioni di destra che invece non vengono rimosse". 


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA