Trigoria: l'Esercito rimuove 15 bombe della seconda Guerra Mondiale trovate vicino al centro sportivo della Roma

foto

Gli artificieri dell’ Esercito 6° reggimento genio pionieri, di Roma, hanno operato dalle prime ore del mattino per la messa in sicurezza di 15 bombe da mortaio calibro 100 mm tedesche risalenti al secondo conflitto mondiale. Trovate nei pressi del centro sportivo dell’AS Roma a Trigoria, gli ordigni sono riaffiorati ieri in tarda mattinata durante dei lavori di scavi da parte di alcuni operai al lavoro con mezzi di movimento terra. Sul posto si era portata ieri per un sopralluogo una volante del locale commissariato di polizia e poi la Prefettura ha avvisato gli artificieri dell' Esercito di stanza alla Cecchignola per l'intervento di stamattina di messa in sicurezza e bonifica dell'area . A breve ci sarà il brillamento in un'apposita cava a Spinaceto per la distruzione totale degli ordigni della seconda Guerra Mondiale ancora perfettamente funzionanti, intatti e con dentro la polvere esplosiva. Le bombe notate dagli operai erano all'interno dell'area demaniale dell'alveo di un fosso, probabilmente abbandonate lì dalle truppe tedesce in fuga nel 1944. Ieri pomeriggio fino a poco fa' è stato necessario sospendere tutte le attività sportive e gli allenamenti all'interno del centro sportivo della Roma e l'area è stata delimitata dai militari nel raggio di circa 150 metri, mentre non è stato necessario evacuare abitazioni.


ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA