Trastevere, panchine al posto dei motorini: il restyling di piazza della Malva pagato da un privato

Venerdì 17 Maggio 2019

A Trastevere riapre piazza della Malva. E con una particolarità: a pagare il lavoro di restyling è stato un operatore privato. L'inaugurazione giovedì. L'operazione è stata consentita dal bando lanciato dal I Municipio “Roma sei mia” che consente l'intervento di residenti e operatori, a proprie spese, per arrivare dopo il pubblico non sempre riesce. L'operazione a pochi passi da piazza Trilussa. La piccola piazza, che negli ultimi anni si era trasformata in un parcheggio senza regole - spiega proprio il Municipio -, si presenta oggi come un’area ordinata, sgombera da ciclomotori ed automobili.
 

 

«Grazie al progetto proposto da due operatori presenti sulla piazza e approvato dalla Giunta Municipale - dichiara il Vice presidente e assessore ai Lavori pubblici del Municipio, Jacopo Emiliani Pescetelli - è stato realizzato uno spazio esclusivamente pedonale attraverso l’installazione di colonnine in travertino legate tra loro da elementi metallici orizzontali e alcune panchine. Auto e moto potranno parcheggiare in stalli regolari appositamente ridisegnati». «Utilizzando un mix di risorse pubbliche e private – aggiunge la Presidente Sabrina Alfonsi - stiamo restituendo decoro e vivibilità a questa parte di Trastevere, grazie a questo ed alcuni altri interventi, come la sistemazione della Salita del Bosco Parrasio, il recupero del giardino di vicolo del Cedro e i lavori dello scorso anno per la riqualificazione di via Garibaldi e della Rampa di Monte Aureo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma