Tivoli, una mostra e un volume per celebrare l'arte visiva e i settecento anni di Dante Alighieri

Dante Alighieri, il poeta simbolo dell'Italia
di Fulvio Ventura
1 Minuto di Lettura
Martedì 30 Marzo 2021, 10:31

Una mostra ed un volume per celebrare Dante. A Ville di Tivoli da ottobre a febbraio saranno esposte opere di artisti italiani realizzate tra il 1990 ed il 2010. La rassegna, "Vita nova: arte in Italia alla luce del nuovo millennio", sarà allestita lungo i diversi spazi museografici dei tre siti dell’Istituto, i Mouseia di Villa Adriana, l’Antiquarium – Maecenas del Santuario di Ercole Vincitore e le stanze del cardinale all’interno di Villa d’Este. Inoltre sarà realizzato uno speciale volume. “Il progetto - dichiara il direttore delle Villae, Andrea Bruciati – intende rappresentare un panorama quanto più possibile esaustivo del fermento e delle problematiche che contraddistinguono la ricerca visiva in Italia all'alba del nuovo millennio, riflessione che ha nelle nostre radici culturali un’imprescindibile base, attraverso un dialogo continuo con la nostra storia dell’arte secondo modalità identitarie fra tradizione e innovazione. In tale prospettiva, la rassegna è intesa come prima ricognizione sulla storia dell’arte italiana recente che si innesta con l’assetto museale e monumentale delle Villae”. Il progetto è stato presentato giovedì scorso durante il Dantedì.

© RIPRODUZIONE RISERVATA