“Testimoni dei testimoni”, la Raggi inaugura la mostra al Palazzo delle Esposizioni

“Testimoni dei testimoni”, la Raggi inaugura la mostra al Palazzo delle Esposizioni
2 Minuti di Lettura
Sabato 26 Gennaio 2019, 21:46

«Già la prima sera è stata molto diversa da quando siamo arrivati». Così la sindaca di Roma ha parlato della sua esperienza nei viaggi della memoria sui luoghi della Shoah, in occasione della presentazione a Palazzo delle Esposizioni della mostra  Testimoni dei Testimoni, ricordare e raccontare Auschwitz.




 


«Abbiamo sentito un pugno nello stomaco, un'emozione durissima e abbiamo sentito il compito di trasmettere questa emozione a chi non c'era. Per tenere viva la memoria è nata l'idea di trasformare i ragazzi» che hanno partecipato al viaggio «in testimoni dei testimoni. E la nostra richiesta è stata accolta con entusiasmo», ha aggiunto Raggi.

Alla presentazione della mostra sono intervenuti anche i ragazzi, i protagonisti dell'iniziativa. Una di loro, di nome Michela, ha spiegato: «È stato un grande impegno portato avanti con costanza. Tutto è nato in un preciso momento che ci ha fatto sentire l'esigenza di raccontare. Nella mostra non vedrete il campo di Auschwitz, ma vedrete dei volti perché abbiamo capito che il metodo migliore per sconfiggere il razzismo è sviluppare l'empatia».

Un altro ragazzo le ha fatto eco: «Il fulcro di questa mostra è trasmettere quello che abbiamo ascoltato da testimoni diretti, creando una catena intergenerazionale». Molto soddisfatta la presidente della comunità ebraica di Roma Ruth Dureghello che è intervenuta così: «Con ragazzi possiamo crescere in civiltà, umanità e democrazia».

Il 26 gennaio la mostra è stata aperta al Palazzo delle Esposizioni: si tratta la prima mostra esperienziale ideata da un gruppo di ragazzi di Roma che ha partecipato ai Viaggi della Memoria. In occasione del Giorno della Memoria l'ingresso sarà gratuito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA