CORONAVIRUS

Ostia, riaprono le spiagge. Raggi firma l'ordinanza: «Ma solo per le passeggiate»

Sabato 16 Maggio 2020 di Mirko Polisano
2
Ostia, riaprono le spiagge. Raggi firma l'ordinanza: «Ma solo per passeggiate»

Da lunedì, spiagge di nuovo aperte a Ostia: «ma solo per passeggiate e jogging». La sindaca di Roma, Virginia Raggi ha firmato l'ordinanza con cui gli arenili torneranno in parte fruibili. Oltre al transito in spiaggia saranno consentiti gli sport acquatici: surf, windsurf, canoa, canottaggio, barca a vela e nuoto. Per praticare queste attività sarà consentita l'uscita in mare e via libera anche alla pesca sportiva. Sì a passeggiate e jogging ma niente tintarella

Estate 2020 a Ostia, pacchetti di ingresso e lettini sanificati: salgono i prezzi di cabine e sdraio

L'ordinanza n.93 del 16.05.2020 prevede infatti: «il divieto di occupare l'arenile con qualsiasi attrezzatura, tranne per le attività accessorie previste per gli sport acquatici». Vietati sia i tuffi che prendere il sole. Linea dura anche sugli eventuali assembramenti che restano da scongiurare. A sorvegliare sul rispetto delle nuove regole sarà la polizia locale. Per i trasgressori multe fino a un massimo di 500 euro

Coronavirus Roma, ai «cancelli» di Ostia sosta vietata alle auto: «Al mare solo con i bus»

La partenza della stagione balneare a Ostia, però resta un rebus. Mentre i comuni confinanti, da Pomezia a Fiumicino, apriranno ai bagni in mare dal 25 maggio, il provvedimento del Campidoglio li vieta fino al 1 giugno, data fino alla quale resterà in vigore l'ordinanza. Salvo revoche o ripensamenti dell'ultim'ora, dunque, l'estate a Ostia non partirà prima dell'inizio del mese prossimo. 
 

 

Ultimo aggiornamento: 17:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA