Roma, si apparta con una prostituta, la rapina e tenta la fuga: arrestato

Venerdì 19 Luglio 2019
Si è appartato all'interno della propria auto con una prostituta abbordata su via Salaria, ma durante il rapporto l'ha minacciata con un cacciavite per farsi consegnare i soldi, circa 70 euro, strappandole con violenza uno degli orecchini che aveva indosso. La donna è riuscita a scendere dall'auto, correndo in strada.

È proprio in questo frangente che ha notato un'auto della polizia e ha chiesto aiuto. Gli uomini del commissariato Fidene Serpentara, a bordo dell'autoradio, si sono messi all'inseguimento del rapinatore, chiamando in ausilio anche una pattuglia del reparto volanti. Così gli agenti sono riusciti a sbarrare la strada al fuggitivo e a bloccare l'auto. L'uomo, un 50enne moldavo, è stato arrestato e dovrà rispondere di rapina aggrava. Il bottino è stato riconsegnato alla vittima, che a causa della colluttazione con l'uomo ha riportato ferite ritenute guaribili con sette giorni di prognosi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma