Elezioni Roma, nella lista Calenda Sindaco c'è anche la fondatrice della gay street Annalisa Scarnera

Elezioni Roma, per la lista Calenda Sindaco domani si innagura il comitato di Annalisa Scarnera
3 Minuti di Lettura
Giovedì 2 Settembre 2021, 17:34 - Ultimo aggiornamento: 3 Settembre, 15:58

Sarà inugurato domani, 3 Settembre, alle ore 17:30, il comitato elettorale di Annalisa Scarnera per la lista Calenda Sindaco. All'evento sarà presete il leader di Azione. “Oltre l'arcobaleno per Roma”, lo slogan scelto per la campagna elettorale.

La nota imprenditrice romana e una delle fondatrici della gay street della Capitale si candida all'Assemblea Capitolina con la lista civica Calenda Sindaco. Per Scarnera il movimento di Calenda «pone la città di Roma come protagonista, al cui interno vivono persone, senza alcuna distinzione, una Roma che si basa sull’accoglienza e sull’inclusione e si dirama in tutti gli ambiti: dal turismo al commercio, passando per sicurezza, formazione, informazione, riqualificazione e ambiente fino allo sport».

La carica dei medici nelle liste tra volti nuovi e vecchie conoscenze

Il significato dello slogan

«Il claim della mia campagna è "Oltre l'arcobaleno per Roma", perché unisce due parole chiave: oltre e arcobaleno. La prima vuole essere una apertura non solo agli argomenti a me cari, come appunto tutte le tematiche legate al mondo e alla comunità Lgbtqi+, ma anche a questioni come imprenditoria, urbanistica, cultura, riqualificazione», prosegue Scarnera. «L’arcobaleno è il simbolo del sole che torna a splendere dopo la tempesta. Una rinascita vera e propria, l'esplosione dei colori dopo i momenti bui, come quelli che questa città sta attraversando e attraversa da anni», continua ancora.

Annalisa Scarnera è candidata come capolista della lista civica Calenda Sindaco: «La stima nei confronti di Carlo nasce grazie alla sua passione per Roma, per la quale ha infatti sviluppato un programma preciso e realista». «Alla sua visione liberale nei confronti di tutte le tematiche a me care, dimostrandosi aperto ad ogni argomento e con un atteggiamento sempre propositivo: dove non conosco, mi informo», conclude.

La Sardina dei diritti Lgbt in corsa con il Pd Campionessa di boxe a fianco di Zaccheo

Chi è Annalisa Scarnera

Annalisa Scarnera nasce a Roma nel 1975. Donna, imprenditrice e madre di due bambini. La sua forte passione per l’imprenditoria la porta a iniziare il percorso che la farà diventare proprietaria di uno dei più noti locali Lgbtqia+ di Roma, il Coming Out, in via di San Giovanni in Laterano, a due passi dal Colosseo.

In oltre 20 anni di attività l’imprenditrice romana ha concentrato la sua forza su quattro diversi obiettivi fondamentali: l’imprenditoria femminile, il miglioramento dei processi di interfaccia con la pubblica amministrazione legati alle attività commerciali nel centro storico di Roma, l’ingresso di Roma a pieno titolo nel circuito del turismo gay internazionale e la partecipazione attiva alla vita e alle battaglie della comunità Lgbtqia+ romana e nazionale, in cui spesso Annalisa assume un ruolo di leader naturale, per la sua riconosciuta capacità di relazione e per il suo trovarsi con il Coming Out al centro del più frequentato crocevia della comunità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA