CORONAVIRUS

Pietralata, organizzano una cena ma scoppia la rissa: arrivano i carabinieri (e li denunciano)

Giovedì 30 Aprile 2020

Una rissa furibonda a suon di calci e pugni è stata sedata dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma nella tarda serata di ieri, nella zona di Pietralata. Le urla dei contendenti - due romani di 27 e 38 anni, un 38enne originario di Catania e residente a Guidonia Montecelio, un 28enne di Taurianova e un 35enne originario di Milano ma domiciliato a Roma - hanno spaventato alcuni residenti che hanno chiamato il 112 consentendo ai militari di intervenire prima che la situazione degenerasse ulteriormente.

Riportata la calma, i partecipanti alla rissa sono stati medicati sul posto dal personale sanitario intervenuto con un'ambulanza, e denunciati a piede libero per rissa scatenata da una cena particolarmente rumorosa in un appartamento che ha spinto i vicini a chiedere con insistenza di fare meno rumore. I commensali «caciaroni» sono stati anche sanzionati poiché inottemperanti alle prescrizioni imposte per il contenimento del Covid-19, avendo dato luogo ad un assembramento e non essendo, alcuni di loro, residenti nella casa dove era stata organizzata la cena.

© RIPRODUZIONE RISERVATA