ROMA

Ostia, abbandonano rifiuti in strada: traditi dalle telecamere: multate 45 persone

Domenica 26 Maggio 2019
4

Il più grande una lavatrice, il più piccolo un sacco di plastica nera pieno di rifiuti di ogni tipo: abbandonavano di tutto lungo la strada certi di non essere visti e per molte settimane è stato un gioco da ragazzi disfarsi della spazzatura. Fino a quando 45 di loro non hanno ricevuto le multe per abbandono di rifiuti. L'operazione è stata condotta dai carabinieri della stazione forestale di Ostia nell’ambito dell’attività istituzionale di salvaguardia dell’ambiente, per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti nel X Municipio.
 

 

I carabinieri hanno effettuato vari appostamenti, anche con l’ausilio di strumenti tecnologici, in quelle zone dove era stato segnalato l’abbandono di rifiuti da parte di molti cittadini. Quarantacinque, dall’inizio dell’anno, sono state le persone che, nonostante i modi frettolosi e guardinghi con cui abbandonavano i rifiuti, sono state individuate e multate dai Carabinieri. Gli incivili arrivavano con la macchina e, dopo essersi fermati abbandonavano i loro rifiuti. Ma non avevano fatto i conti con la tecnologia: una telecamera stava riprendendo ogni mossa, targa della macchina compresa. Per l'abbandono e il deposito incontrollato di rifiuti sul suolo e nel suolo è prevista una sanzione amministrativa che va da un minimo di euro 300 a un massimo di 3000 euro, che i contravventori dovranno pagare. 

Ultimo aggiornamento: 12:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma