Roma, prende a testate il carabiniere per fuggire alla perquisizione: arrestato spacciatore

Giovedì 21 Novembre 2019
1
Roma, prende a testate il carabiniere per fuggire alla perquisizione: arrestato spacciatore

Prende a testate i carabinieri per evitare il sequestro della droga ma è stato immobilizzato e arrestato. Il controllo allo spaccio di droga intensificato in via dell'Archeologia a Tor Bella Monaca ha portato i militari della locale stazione ad arrestare un 25enne nato a Roma da famiglia slava, con precedenti, sorpreso nella sua attività da pusher nella piazza di spaccio di via dell'Archeologia. Per cercare di farla franca il ragazzo ha pensato bene di scagliarsi contro i militari, colpendoli entrambi, in particolare uno con una testata al volto ma è stato comunque bloccato.

LEGGI ANCHE Tor Bella Monaca, in manette due pusher sequestrate 60 dosi di stupefacente

Quando i carabinieri lo hanno perquisito, dalle sue tasche sono spuntate 13 palline di cocaina e 110 euro, ritenuti provento della sua attività illecita. Il pusher violento, trattenuto in caserma, dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, oltraggio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I carabinieri contusi sono stati medicati al pronto soccorso del Policlinico di Tor Vergata e guariranno in pochi giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma