Roma: guida motorino rubato, senza patente e sotto droga: fermato sulla Pontina

Domenica 16 Agosto 2020
3
Roma: guida motorino rubato, senza patente e sotto droga: fermato sulla Pontina

Guidava un motorino rubato, sotto effetto di sostanze stupefacenti e senza patente. Il 30enne bosniaco, denunciato dalla polizia locale, aveva provato a introdursi a tutta velocità nel campo nomadi sulla Pontina, attraverso l'accesso pedonale. Il proposito, però, è stato smontato dagli agenti, che hanno iniziato un inseguimento attraverso le campagne limitrofe.

Roma, distintivo e pistola: in aumento i furti dei “finti poliziotti”. Eur e Monteverde le zone più colpite

L'uomo, il giorno di Ferragosto, era a bordo di un Kymco 150, poi abbandonato tra i campi per provare a fuggire nella vegetazione circostante, ma è stato rintracciato nel volgere di poco sulla stessa Pontina.Una volta fermato l'uomo, si è provveduto a rintracciare il mezzo, che era stato rubato precedentemente a una tedesca di 49 anni. La donna, mostrata la denuncia del furto, ne è così rientrata in possesso. 

Condotto in caserma, l'uomo è stato denunciato per guida sotto effetto di sostanze stupefacenti, mancato rispetto del decreto di espulsione, minacce e resistenza a pubblico ufficiale. Ha, inoltre, numerosi precedenti per furto, rapina, evasione, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Ultimo aggiornamento: 17:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA