Pasticciere di Lanuvio conquista Papa Francesco: «Così ho realizzato la torta
per il suo compleanno»

Nella foto il pasticciere di Lanuvio Antonio Pasqualucci
di Tiziano Pompili
2 Minuti di Lettura
Martedì 21 Dicembre 2021, 15:19 - Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre, 07:30

Una doppia torta per Papa Francesco. Il pasticciere di Lanuvio Antonio Pasqualucci, 57 anni, è riuscito a “invogliare il palato” del Santo Padre. Le sue torte, prodotte nel negozio di via Rossini ad Albano dove Pasqualucci lavora, sono servite per festeggiare gli 85 anni del Papa che ha organizzato un evento di solidarietà domenica scorsa in Vaticano. Un gusto semplice, basato su pan di spagna con crema chantilly e gocce di cioccolato e decorata una con la bandiera dell’Argentina e l’altra con il Cupolone.

 

«Ero emozionatissimo e lo sono ancora a distanza di giorni – racconta Pasqualucci, pasticciere da oltre quarant’anni – Sono andato pure prima sul posto di lavoro domenica scorsa, tanto non avevo praticamente chiuso occhio. Ho iniziato a lavorare alle tre del mattino e in circa quattro ore avevo preparato le torte destinate al Papa. In passato mi è capitato di fare qualche dolce per politici, attori e anche calciatori famosi (durante un periodo di lavoro all’Eur la sua arte pasticciera era stata apprezzata anche da Francesco Totti, ndr), ma questa è stata la più grande emozione della mia vita e ora potrei anche appendere la parannanza al chiodo» sorride Pasqualucci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA