Ostia, aggredisce la moglie sotto la caserma: era andata dai carabinieri per denunciarlo

Lunedì 8 Giugno 2020
Un altro caso, denunciato a Ostia, di violenza sulle donne

Anni di violenze, minacce, botte ogni giorno, poi con l'isolamento in casa tutto era diventato ancora più difficile e violento. Fino a quando ha trovato la forza di dire basta. Ed è corsa dai carabinieri per denunciare il marito. E non appena l'uomo ha capito le sue intenzioni l'ha seguita e aggredita proprio sotto la caserma dell'Arma, in via dei Fabbri Navali, a Ostia. Sentite le urla disperate della donna, i carabinieri si sono precipitati in strada fermando il 30enne, residente a Nuova Ostia. L'uomo continuava a urlare che era colpa della donna, che lui non c'entrava niente, che mai l'aveva picchiata. Il marito, bloccato in stato di alterazione psicofisica, è stato arrestato in attesa dell'udienza di convalida.

leggi anche La street art contro la violenza sulle donne, all'asta le opere di 75 artiste per aiutare le vittime

leggi anche Caroline Criado Perez, autrice di "Invisibili": «Donne ignorate in ogni campo, dalla medicina ai test di sicurezza stradale»

© RIPRODUZIONE RISERVATA