Roma, sorpresa nel sottotetto di un palazzo: spunta l'arsenale della Seconda Guerra Mondiale

Martedì 26 Maggio 2020

Bombe a mano, mitragliatori, fucili, proiettili, un arsenale della Seconda Guerra Mondiale era nascosto nel sottotetto di una palazzina a via Cimone nel quartiere Montesacro. I carabinieri della stazione Roma Città Giardino hanno sequestrato armi e munizioni da guerra, probabilmente risalenti al secondo conflitto mondiale, trovati dopo la segnalazione da parte di una ditta di ristrutturazioni.

Fucili, pistole, katane: un arsenale clandestino in casa. Arrestato pregiudicato

I carabinieri infatti erano intervenuti su richiesta della ditta che stava eseguendo dei lavori al quarto piano dello stabile perché, dopo la demolizione di un muro, gli operai avevano trovato un'intercapedine, murata da molti decenni, dove era nascosto l'intero «arsenale», ormai in pessimo stato di conservazione.

Sul posto sono arrivati anche i carabinieri artificieri del Comando Provinciale di Roma e i vigili del fuoco che hanno messo in sicurezza l'area. I carabinieri della Stazione Città Giardino hanno quindi recuperato e sequestrato una bomba a mano, due fucili moschetto privi di matricola e di otturatore, cinque mitragliatori privi di matricola e di otturatore, 70 proiettili di diverso calibro, due caricatori vuoti e due calcioli di fucili mitragliatori.
 

Ultimo aggiornamento: 11:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA