Strage Alto Adige, romana 26enne tra i feriti: «Notte peggiore della mia vita, scene da guerra»

Domenica 5 Gennaio 2020
Strage Alto Adige, romana 26enne tra i feriti: «Notte peggiore della mia vita, scene da guerra»

C'è anche una ragazza romana di 26 anni i feriti del tragico incidente avvenuto nella notte in Alto Adige nel quale hanno perso la vita sei ventenni tedeschi. Giovanna, 26 anni, era in vacanza insieme ad alcuni amici e ieri aveva passato la serata nello stesso locale dal quale i turisti centrati dall'Audi Tt guidata dal 27enne altoatesino stavano andando via.  L'incidente è avvenuto a Lutago, nei pressi di Brunico, in valle Aurina. La polizia sta indagando sulla dinamica dell'incidente. «È stata la notte peggiore della mia vita. Quando quella macchina ha centrato la folla in strada sembrava il terremoto, una scena di guerra. Volavano schegge di vetro, pezzi di carrozzeria. E poi quei corpi a terra: erano ovunque. Io non avevo mai visto dei cadaveri. Le luci delle volanti illuminavano la strada e non si sentivano che sirene, urla disperate». Giovanna, assistita dagli avvocati Giuseppe Urgesi e Samantha Faiella dell'Associazione Giustitalia, è stata ferita a una gamba da una delle schegge impazzite volate in aria come proiettili. Ai suoi legali ha parlato di una cifra «sottostimata» di persone coinvolte nell'incidente.

Incidente a Brunico, auto travolge turisti: 6 ventenni morti e 11 feriti. Guidatore ubriaco

 

 

Ultimo aggiornamento: 17:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA