ROMA

Roma, gang di bulle terrore delle ragazzine a Cinecittà: l’allarme dei genitori

Venerdì 19 Febbraio 2021
Roma, gang di bulle terrore delle ragazzine a Cinecittà: l’allarme dei genitori

Una gang di giovanissime, tutte minorenni violente e aggressive, sono diventate la preoccupazione dei genitori di adolescenti nel quartiere di Cinecittà. Una vicenda su cui gli agenti del commissariato Romanina stanno indagando da diverso tempo ma, trattandosi di minorenni e di indagini in corso, è d’obbligo il silenzio. Un fenomeno che non sarebbe nuovo ma, stando alle numerose ultime denunce, sembrerebbe in rapido sviluppo. Nelle chat delle mamme si racconta di figlie aggredite da un gruppo numeroso di bulle che si dividono i compiti; mentre le picchiatrici si avventano sulla vittima di turno, le altre le fanno da scudo nascondendo l’aggressione ad occhi indiscreti. 

Roma Garbatella, baby gang terrorizza i Lotti: «I nostri figli aggrediti»


A farne le spese sono ragazzine costrette alle cure del pronto soccorso e poi, trovare sui profili social, le foto delle ciocche di capelli tagliati o strappati esposti come trofei e corredate da frasi triviali. In tutto questo, inoltre, i maschi non sono da meno. Ci sarebbero anche gruppetti numerosi di ragazzini che, armati di coltello, picchiano e minacciano loro coetanei anche al fine della rapina. Il passaparola tra i genitori, quindi, è quello di istruire i propri figli a cambiare strada non appena si incrociano gruppi di adolescenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA