Roma, va al pronto soccorso perché si sente male e nell'attesa ruba negli armadietti

Mercoledì 20 Novembre 2019
Roma, va al pronto soccorso perché si sente male e nell'attesa ruba negli armadietti

Si sente male, si presenta al pronto soccorso, ma mentre attende la visita, rovista negli armadietti nello spogliatoio del personale sanitario. E' stato "pizzicato" in flagrante, un 64enne romano. Era andato al pronto soccorso dell'ospedale Sant'Eugenio dopo aver accusato un malore e nell'attesa della visita è entrato nello spogliatoio del personale sanitario, dove è stato sorpreso a rovistare negli armadietti. Il protagonista della vicenda è un romano di 64 anni, con precedenti, che è stato denunciato a piede libero con l'accusa di furto aggravato. A chiamare i carabinieri della stazione Roma Garbatella è stato il personale di vigilanza interna all'ospedale che hanno «pizzicato» quello strano paziente con le mani nel sacco.

Roma, «Volevano rubarmi l'orologio e mi hanno sparato»: giallo su 40enne ferito all'Aurelia Hospital

Roma, rubava farmaci da sala operatoria al Sant'Andrea: arrestata addetta alle pulizie

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma