Colosseo, 30enne irlandese incide le iniziali del suo nome su un pilastro: denunciato

Domenica 20 Settembre 2020
Il Colosseo alcuni mesi fa
quando era pieno di turisti

Un turista irlandese di 32 anni è stato sorpreso dal personale di vigilanza del Parco Archeologico del Colosseo subito dopo aver inciso, con un oggetto appuntito, le sue iniziali su un pilastro posto al primo livello dell'Anfiteatro Flavio. L'uomo è stato denunciato dai carabinieri del Comando Roma- Piazza Venezia con l'accusa di danneggiatmento aggravato su beni di interesse storico e artistico. I carabinieri sono da tempo impegnati nella zona compresa tra il Colosseo, via dei Fori Imperiali e piazza Venezia per contrastare fenomeni di illegalità, degrado e abusivismo: anche ieri, nel corso di uno dei quotidiani servizi, hanno sorpreso e sanzionato 3 cittadini del Bangladesh che stavano vendendo a passanti e turisti aste per selfie, mentre nei confronti dei venditori ambulanti abusivi sono scattate le previste sanzioni amministrative per complessivi 16.500 euro.

Roma, incide il proprio nome su una colonna del Colosseo: denunciato turista americano

La mamma vandala incide le iniziali dei figli sul muro del Colosseo

Roma, incide il suo nome sul Colosseo: denunciata turista inglese di 17 anni
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA