ROMA

Roma, per "Spelacchio" spesi 48mila euro: il triplo dell'albero di Natale dello scorso anno

Martedì 12 Dicembre 2017 di Lorenzo De Cicco

L'allestimento dell'abete con le frasche smunte che troneggia, si fa per dire, in piazza Venezia è costato ai romani quasi 50mila euro. Anzi, per la precisione 48.677,08 euro, iva e oneri per la sicurezza inclusi. Fosse costato poche centinaia di euro in più, il Campidoglio sarebbe stato obbligato a bandire una gara pubblica, invece con questo importo, appena sotto il tetto di legge, Palazzo Senatorio ha potuto assegnare la commessa con una trattativa diretta per ragioni d'urgenza.
Pensare che l'anno scorso per il «trasporto e il posizionamento di un albero di Natale di grandi dimensioni e il suo collocamento a piazza Venezia», l'amministrazione capitolina mise sul piatto meno di un terzo rispetto al budget del 2017, cioè 14.990 euro, anche se quest'anno la ditta che si è aggiudicata l'appalto dovrà occuparsi anche dello smontaggio e dello smaltimento dell'abete.

 

«POSA IN OPERA»
Della serie: spelacchiato sì - anzi «Spelacchio» come è stato ribattezzato sui social - ma a prezzi non proprio modici. Va detto che i soldi del Comune pagheranno solo l'allestimento della pianta. Perché l'albero, come da tradizione, è stato donato gratuitamente da una comunità montana, in questo caso dalla di Val di Fiemme- Cavalese, in provincia di Trento. Ai contribuenti romani toccherà però saldare la fattura per il «trasporto, posa in opera, allestimento di un contenitore in legno e cemento armato nonché successiva rimozione e smaltimento».
 

Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre, 08:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma