Rieti, al Ciuffelli la cerimonia
in ricordo di Alberto Bianchetti

Venerdì 5 Agosto 2016 di Giacomo Cavoli
volo a vela

RIETI - Un mazzo di fiori per Anna Teresa Millesimi, moglie di Alberto Bianchetti, e il breve discorso del presidente dell'Aero Club Rieti, Enrico Bagnoli, davanti a tutti i piloti della Coppa Internazionale del Mediterraneo, nel gazebo dei briefing mattutini, all'aeroporto Ciuffelli: poche parole del direttivo che ogni anno dà vita alle gare di volo a vela a Rieti, per ricordare Alberto Bianchetti, pilastro dello sport reatino, alpinista impegnato in scalate nazionali e internazionali, istruttore e direttore della scuola di volo a vela del Club reatino, ex presidente delle sezioni provinciali di Cai e Coni, medaglia d'oro al merito sportivo del Coni.

«Come Aero Club Rieti vogliamo dedicare questa giornata al suo ricordo, visto anche il contesto internazionale della gara - ha spiegato Bagnoli nel suo breve discorso, affiancato dal direttore di gara Aldo Cernezzi e dal vice presidente dell'Aero Club, Sergio De Marco - Alberto Bianchetti è stato un pilastro del Club e durante il suo periodo diede sviluppo alla Scuola e allo sport del volo a vela a Rieti».

Poi, l'applauso unanime dei tantissimi volovelisti che, fin da prima della scomparsa di Bianchetti, avevano conosciuto il cielo di Rieti e del volovelista innamorato della montagna conservano il ricordo dell'uomo coerente con la sua vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vita spericolata di una mamma quando i figli sono in vacanza

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma