Un Rieti imballato, si schianta contro
un Frosinone che segna tre gol
domani il calendario di Coppa Italia

Domenica 21 Luglio 2019 di Marco Ferroni
RIETI - Con tre gol nei primi 20' di gara, il Frosinone si sbarazza agevolmente di un Rieti ancora sulle gambe, dopo appena quattro giorni di preparazione atletica e si congeda dal Terminillo tra gli applausi dei reatini, numerosi sulla collinetta che sovrasta il campo "Enrico Leoncini".
Una partenza fulminea, quella degli uomini di Alessandro Nesta, che al 9' sbloccano la gara con un colpo di testa di Ariaudo lasciato colpevolmente solo sul secondo palo, poi al 12' Tiraferri strattona Ciano in area, l'arbitro indica il dischetto e dagli undici metri Ciofani non sbaglia.

Al 19' poi ci pensa direttamente Lazzari a "trasformare" un cross innocuo di Ciano in un autogol beffardo, che di fatto chiude i giochi ancor prima di cominciare. Per Mariani la possibilità di vedere all'opera la sua "prima" Rieti della stagione, che inizia col 4-3-3, poi ad inizio ripresa si presenta con un 4-1-4-1 per poi stravolgere il tutto con la consueta girandola di cambi. C'è ancora tanto da lavorare in casa amarantoceleste, dove le uniche note liete di giornata sono state gli esordi dei quattro baby amarantoceleste, ai quali il tecnico ha concesso minutaggio.

Domani mezza giornata di riposo (la mattina), poi nel pomeriggio si torna a lavorare: prossima amichevole in programma venerdì 2 agosto al Tilesi di Amatrice (ore 20,30) contro i padroni di casa. C'è attesa inoltre per conoscere il calendario di Coppa Italia che verrà reso noto domani dalla Lega.

Sabato prossimo alle 10 nuova amichevole, queta volta a Trigoria contro la Roma.

IL TABELLINO

FROSINONE (4-3-1-2): Bardi (1’st Iacobucci); Zampano (15’st Verde), Brighenti, Ariaudo, Tribuzzi; Chibsah (15’st Paganini), Maiello (15’st Vitale), Gori; Ciano (15’st Matarese); Citro (26’st Obleac), Ciofani. A disposizione: Trovato, Errico. Allenatore: Nesta.
RIETI (4-3-3): Lazzari; Tiraferri,  Gigli (1’st Bellopede), Granata (30’st Parente), Zanchi (1’st Sette); Marchi (18’st Fabiani), Tirelli (1’st Arcaleni), De Sarlo (30’ Palma); Del Regno (9’st Poddie), Marcheggiani (15’st Principi), Bartolotta (30’st Santini). A disposizione: Addario. Allenatore: Mariani.
ARBITRO: Forneau di Roma I (Cangiano e Capaldo di Napoli).
MARCATORI: 9’ Ariaudo, 13’ Ciofani (rig.), 19’ Lazzari (aut.)
NOTE: spettatori 400 circa. Ammoniti: Marchi, Principi (R). Angoli: 9-1.

  Ultimo aggiornamento: 19:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma