Successo per la presentazione del nuovo libro di Ezio Casella, a novembre la replica in città

Successo per la presentazione del nuovo libro di Ezio Casella, a novembre la replica in città
di Lorenzo Quirini
2 Minuti di Lettura
Lunedì 18 Ottobre 2021, 13:14

RIETI - La liturgia cristiana viene riscoperta nelle pagine dell’ultimo libro di Ezio Casella, frate minore originario di Fiamignano, nonché attuale direttore dell’ufficio liturgico della Diocesi di Rieti. Si intitola “Gesti e segni nella liturgia” il lavoro presentato, lo scorso sabato, dall’autore alla sede comunale di Poggio Bustone di fronte a decine di spettatori interessati. Un piccolo volume, quello pubblicato recentemente per la casa editrice “Ristampa” ed attualmente disponibile presso la libreria Tau a Rieti, che al suo interno tocca temi di grandissima portata, concentrandosi sui simboli e i significati più profondi della liturgia.

 La Croce, il Natale, l’Epifania, il Pane e il Vino: questi alcuni dei particolari analizzati da Casella, cui vanno aggiunte anche determinate gestualità del corpo, orazioni e ricorrenze comprese all’interno del rito romano. 

«Non dobbiamo nasconderci che la messa può risultare pesante, soprattutto per i giovani ed i bambini – ammette Casella – questo libro si propone di ricondurre i fedeli all’interno del rito, esplorandone più nel profondo i significati e riscoprendo il gusto autentico della liturgia». 

Un proposito non facile, ma portato avanti con efficacia e semplicità da Casella, atteso sabato 6 novembre all’Auditorium Santa Scolastica in Via T. Varrone, a partire dalle 16.30, per una nuova presentazione del suo lavoro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA