Rieti, "La memoria dell'industria" della Fondazione Varrone: ecco come è possibile richiederlo fino a venerdì

Il libro
di Samuele Annibaldi
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 14 Aprile 2021, 11:03

RIETI - C’è tempo fino a venerdì prossimo per richiedere il volume “La memoria dell’industria. Patrimoni della produzione nella provincia di Rieti” edito da Rizzoli-Mondadori Electa per la Fondazione Varrone. Dopo la presentazione di venerdì scorso, è iniziata la distribuzione con le copie del volume distribuite a Palazzo Potenziani al pubblico reatino che sono andate esaurite nell’arco di una giornata.  Per venire incontro anche alle richieste di residenti in altri Comuni della provincia, impossibilitati a raggiungere il capoluogo per le restrizioni imposte dalla fascia arancione, la Fondazione ha deciso di attivare un canale di richiesta diretto.

La modalità

Gli interessati possono chiedere una copia del volume scrivendo a eventi@fondazionevarrone.it, specificando l’indirizzo a cui la Fondazione provvederà a far recapitare il libro. Le richieste dovranno pervenire entro e non oltre venerdì 16 aprile e saranno evase in ordine di arrivo fino ad esaurimento scorte.  La memoria dell’industria è il terzo dei volumi della collana promossa dalla Fondazione Varrone con Rizzoli-Mondadori Electa, ed è dedicato ai luoghi del lavoro nel reatino e nella Sabina dalla prima “rivoluzione industriale” di fine Ottocento allo spartiacque della seconda guerra mondiale. Un lavoro di ricerca e di analisi ricco di spunti inediti per il quale la Fondazione si è affidata all’Associazione Italiana per il Patrimonio Archeologico Industriale, che ha lavorato in collaborazione con l’Archivio di Stato di Rieti. Il video integrale della presentazione, con la partecipazione del presidente della Fondazione Antonio D’Onofrio e dei curatori del volume, Renato Covino e Edoardo Currà, è disponibile sul canale YouTube della Fondazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA