Enrico Tittoni nuovo presidente dell'ordine dei Medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Rieti

Venerdì 30 Ottobre 2020
Enrico Tittoni

RIETI - Si è riunito nella serata del 27 Ottobre u.s. presso la sede dell'Ente, il nuovo Consiglio Direttivo dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Rieti, eletto per il quadriennio 2021 - 2024, per procedere all'attribuzione delle cariche istituzionali.

Alla carica di Presidente dell'Ordine è stato eletto Enrico Tittoni. Alla carica di Vice Presidente è stato chiamato Fabrizio Liberati. Renzo Broccoletti e Maurilio Seri (componente Odontoiatra) sono stati eletti, rispettivamente, alla carica di Segretario e a quella di Tesoriere.

Gli altri membri eletti nel Consiglio Direttivo sono Maurizio Ciaramelletti (componente Odontoiatra), Silvia Filipponi, Mauro Marchili, Riccardo Mezzoprete, Maurizio Rosati e Paolo Scapato. Alla guida della Commissione Albo Odontoiatri (Cao) è stato riconfermato Maurilio Seri, alla carica di Vice Presidente il Maurizio Ciaramelletti, gli altri membri eletti che faranno parte di detta Commissione sono Paolo Bizzoni, Stefania Giovannelli e Marco Pilati. Tra gli Organi rappresentativi per lo stesso quadriennio, sono risultati eletti per il Collegio dei Revisori dei Conti Silvia Baldi, Carmelina Giustina Bosco e Manlio Paolocci (membro supplente).

L’esito della tornata elettorale – dice il Presidente Enrico Tittoni – superate le diverse posizioni delle liste antagoniste che vi hanno partecipato, ha prodotto un nuovo gruppo dirigente che, in piena condivisione, si pone in una condizione privilegiata per poter trasfondere nell’agenda di governo dell’Ente dal 2021, tematiche nodali per la categoria, con spirito assolutamente innovativo, costruttivo e partecipativo, lavorando per la dignità e l’indipendenza dell’Istituzione Territoriale Ordinistica, dove gli scenari professionali ed economici dell’auspicato post-coronavirus, si annunciano certamente difficili per la professione medica ed odontoiatrica già impegnata in prima linea nel fronteggiare l’emergenza pandemica da Covid-19.

© RIPRODUZIONE RISERVATA