REDDITO DI CITTADINANZA

Rieti, percezione indebita del reddito di cittadinanza: due denunciati. Norme antiCovid non rispettate: due sanzionati

Lunedì 19 Aprile 2021
Carabinieri

RIETI - Serrati controlli da parte del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Rieti contro i furbetti del reddito di cittadinanza.

In due distinti controlli, sono stati deferiti in stato di libertà alla Procura di Rieti, due soggetti in violazione dell’art. 7 comma 1 del D.L. 4/2019 (indebita percezione del reddito di cittadinanza).

Si tratta di un trentacinquenne di Antrodoco e di un trentasettenne cittadino rumeno domiciliato a Cittaducale, i quali all’atto della domanda all’INPS, si sono resi responsabili di false dichiarazioni, percependo indebitamente la somma complessiva di 8.000 Euro.

 

Continuano altresì incessantemente i controlli sulla normativa anti Covid. Sono stati sanzionati amministrativamente per la somma di 400 euro cadauna, due titolari di altrettante ditte commerciali, per violazione alle norme anti Covid-19.

Nello specifico, entrambe si sono rese responsabili di mancata adozione di misure di informazione di prevenzione al rischio epidemiologico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA