A Barbara Tarani la borsa di studio 2022 dell’Associazione Storica Sabina

Roberto Lorenzetti
2 Minuti di Lettura
Lunedì 14 Marzo 2022, 10:03

RIETI - Si è riunita la commissione dell’Associazione Storica della Sabina, presieduta da Roberto Lorenzetti, per l’esame delle proposte di ricerca relative all’assegnazione di due borse di studio volute dalla famiglia Leoni e intestate alla memoria di Ester Leoni Cantaro.

Esaminati i progetti pervenuti la commissione all’unanimità ha ritenuto di assegnare per il 2022 soltanto una borsa di studio delle due previste, non ritenendo le altre, pur interessanti, proposte  in linea con lo spirito dell’iniziativa indirizzata a sostenere progetti di ricerca storica di giovani sotto  i 35 anni, da realizzarsi soprattutto con fonti di prima mano, e indirizzati a fornire contenuti  di conoscenza inediti,  e di supporto per ulteriori successive indagini.


Il premio è stato convintamente assegnato alla dott.ssa Barbara Tarani che ha proposto un progetto di ricerca e catalogazione  relativo alla carte che il dott. Mauro Zelli, storico ricercatore leonessano, ha donato per volontà testamentaria all’Archivio di Stato di Rieti.


Si tratta di un fondo prezioso, costituito dai documenti che il dott. Mauro Zelli ha reperito durante la sua vita indagando soprattutto negli archivi napoletani riguardo alla storia di Leonessa e delle sue ville, e più in generale del territorio dell’attuale provincia di Rieti un tempo appartenuto al Regno di Napoli.


Lo studio della dott.ssa Tarani verrà pubblicato nel prossimo Annale dell’Associazione Storica per la Sabina che sarà presentato nel prossimo mese di dicembre quando si svolgerà anche la consegna della borsa di studio

© RIPRODUZIONE RISERVATA