Matteo Mattioli è il nuovo assistant coach del Real Sebastiani: «Entusiasmo mai provato prima»

Matteo Mattioli
2 Minuti di Lettura
Giovedì 5 Agosto 2021, 12:52

RIETI - Matteo Mattioli è il nuovo assistant coach della Real Sebastiani Rieti: il tecnico ha firmato un contratto biennale che scadrà il 30 giugno 2023

La carriera

Mattioli è nato a Pesaro il 28 agosto 1987 e per lui il basket inizialmente è solo una passione che ben presto si trasforma in una professione. Si forma proprio a Pesaro, nelle giovanili, poi col passare delle stagioni le sue esperienze si fanno più interessanti e, soprattutto, più performanti. Tre anni fa a Valmontone è stato assistant coach di Donato Avenia, col quale sfiora il salto in A2 uscendo solo alle semifinali playoff. L’anno successivo viene affiancato a Sante De Cesaris, ma a metà stagione viene promosso a head coach e centra la salvezza battendo l’Alfa Catania nei playout. Due anni fa a Monferrato guida la Under 19 e con la stessa squadra affronta anche il campionato C Gold, oltre a seguire l’Under 16. Lo scorso anno, invece, a Cesenatico si è occupato delle giovanili (U18 e U 15).

Le dichiarazioni

«Mi accingo ad affrontare questa nuova esperienza con un entusiasmo mai provato prima. Sono rimasto fortemente colpito dall’organizzazione societaria e dall’ambizione della stessa: mi sento pronto per questa nuova sfida personale, da vivere in un contesto formato da uno staff tecnico di primissima fascia e una squadra che non ha di certo bisogno di ulteriori presentazioni. Non ho mai lavorato, in passato, con coach Finelli, né tantomeno col GM Giuliani, ma li conosco e so perfettamente quale sia la loro caratura e cosa possono rappresentare per me, per la mia formazione umana e professionale». Queste le prime parole di Matteo Mattioli subito dopo la firma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA