VACCINO

Rieti, vaccino antinfluenzale
rassicurazioni dalla Asl

Lunedì 8 Dicembre 2014
1
Rieti, vaccino antinfluenzale rassicurazioni dalla Asl

RIETI - Rassicurazioni sul vaccino antinfluenzale da parte della Asl di Rieti. «L'Agenzia italiana del farmaco - spiega una nota dell'ufficio del direttore generale, Laura Figorilli - ha chiarito che non esiste alcuna relazione tra gli eventi avversi, compresi i decessi, registrati in Italia nei giorni scorsi e le somministrazioni del vaccino Fluad. Come annunciato dall'Aifa, l'esito delle prime analisi effettuate sui vaccini appartenenti ai lotti oggetto di divieto di utilizzo è stato completamente negativo. La direzione aziendale consiglia, pertanto, ai cittadini, in particolare ai soggetti a rischio (anziani affetti da patologie croniche come quelle cardiovascolari, broncopneumomatie e diabete) a praticare con fiducia la vaccinazione antinfluenzale, nella consapevolezza che i rischi delle complicanze dell'influenza, in alcuni casi, possono rivelarsi particolarmente severe». «Siamo lontani dal picco influenzale, anche per via delle temperature miti di queste settimane - sottolinea il direttore sanitario della Asl di Rieti, Marilina Colombo. - Chi non si è ancora vaccinato potrebbe farlo adesso. La campagna vaccinale si concluderà a fine dicembre». La direzione aziendale ricorda che il divieto di utilizzo cautelativo disposto il 27 novembre sulla base del principio di precauzione, riguardava esclusivamente due lotti (143301 e 142701) del vaccino Fluad, mentre tutti gli altri 18 lotti dello stesso vaccino possono essere regolarmente somministrati, e che i vaccini antinfluenzali in commercio in Italia, compreso il Fluad, sono 11.

Ultimo aggiornamento: 12:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA