“Riattivati”: al via oggi “Medievalis Riscoperta MOBile” tra sostenibilità e realtà virtuale

Immagine in anteprima di "Medievalis Riscoperta MOBile" (foto Riattivati)
di Matteo Di Mario
2 Minuti di Lettura
Sabato 31 Luglio 2021, 07:40

RIETI - Proporre un nuovo ed originale percorso di visita del centro storico di Rieti, riscoprendo, per mezzo di scenari in realtà virtuale e contenuti multimediali all'avanguardia, le radici medievali della città. Da quasi un anno è questo l’obiettivo di “Medievalis Riscoperta”, l’ambizioso progetto a cura dell’Associazione Culturale “Riattivati”, che quest’anno propone anche “Medievalis Riscoperta MOBile”, un’innovativa visita guidata a bordo di un monopattino elettrico fornito dal negozio reatino Green Mob.

Il primo appuntamento con questa novità è per oggi pomeriggio, 31 luglio, alle ore 17:30, con replica sempre alla stessa ora il 21 agosto. L’evento consentirà ai partecipanti di effettuare un percorso guidato più ampio del centro storico reatino e di visualizzare, attraverso QR Code scannerizzabile con smartphone e tablet, la Rieti del Medioevo, ricreata con l’ausilio della realtà virtuale a 360°. Per prenotare la propria partecipazione, è sufficiente cliccare sul link https://www.eventbrite.it/e/biglietti-medievalis-riscoperta-mobile-162525226327. Il costo è di 12 euro e comprende anche il noleggio del monopattino.

Nel frattempo, l’Associazione “Riattivati” continua anche con i tour del classico e ormai noto “Medievalis Riscoperta”. Nelle giornate del 1°, 7 e 14 agosto, alle 17:30, grazie a potenti ricostruzioni virtuali, cittadini e turisti potranno immergersi nella Rieti del passato, venendo a conoscenza delle sue vecchie bellezze e delle sue trasformazioni. Durante le tre giornate, “Riattivati” metterà a disposizione i propri visori VR Oculus Go per offrire ai partecipanti un'esperienza unica e dinamica, che regalerà uno sguardo inedito sulla città. Per prenotazioni: https://www.eventbrite.it/e/medievalis-riscoperta-tour-classico-tickets-165005398589 fbclid=IwAR0BAlnA337ZCqFjeYSodx0uw4Hq562nysOntgMu8gpX-ResES-vwi7g6JA.

«Continuiamo a lavorare per offrire alla città proposte culturali dedicate a diversi target - ha dichiarato a “Il Messaggero” il presidente di “Riattivati”, Giacomo Nicolò – Allo stesso tempo cerchiamo di realizzare iniziative che siano sempre innovative, digitali e divertenti, non dimenticando la collaborazione con le altre realtà locali, che contribuiscono insieme a noi alla valorizzazione del patrimonio territoriale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA