Ritrovato cadavere in auto a Roma il ragazzo di Collalto scomparso, lavorava da Amazon a Passo Corese

Venerdì 3 Luglio 2020

RIETI - Sono  terminate in tragedia le ricerche di Rocco Panetta, il 27enne originario della Calabria - di Gioiosa Jonica, in provincia di Reggio Calabria - ma residente a Collalto Sabino, dipendente di Amazon nel sito di Passo Corese, scomparso dalla propria abitazione il 28 giugno scorso.

Il giovane è stato rinvenuto privo di vita, nel pomeriggio di ieri - giovedì - all'interno di un a Toyota Yaris, in sosta davanti a uno degli ingressi di Villa Ada,  proprio dove era stato agganciato per l'ultima volta il suo cellulare. Un passante ha notato una persona priva di vita dentro un'auto all'altezza di via di Novella, al Salario e ha subito allertato la polizia.

Il corpo del giovane è stato poi identificato come quello di Rocco Panetta, residente a Collalto Sabino. Nell'auto è stata trovata la sua patente. Il corpo era in avanzato stato di decomposizione, senza evidenti segni di violenza sul corpo. La salma del 27enne è stata a disposizione dell'autorità giudiziaria ed è stata disposta l'autopsia per chiarire le cause della morte.

I familiari avevano denunciato la scomparsa ai carabinieri lo scorso 28 giugno. Accertamenti in corso da parte degli agenti di polizia. 

Ultimo aggiornamento: 14:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA