Portland, neonato morto congelato: trovato tra le braccia della madre senzatetto

Mercoledì 18 Gennaio 2017
La neve a Portland

Un neonato è stato trovato senza vita tra le braccia della mamma senzatetto a una fermata dell'autobus. Non è sopravvissuto all'ondata di gelo e neve che ha colpito in questi giorni la città di Portland, negli Stati Uniti. Il piccolo è morto congelato, riportano il tabloid britannico Metro Uk.

La donna lo aveva nascosto sotto il suo cappotto e quando la polizia lo ha scoperto, dopo la segnalazione di un pendolare, ha tentato un'inutile corsa in ospedale per rianimarlo. Sembra che il bambino fosse nato da poche ore.

Sulla mamma non pende alcuna accusa, ma si ritiene che sia malata di mente. Ai pendolari e alla polizia avrebbe parlato di aver portato in grembo il miracolo del concepimento. Il caso è venuto alla luce solo una settimana dopo la morte del bimbo. 

 

Ultimo aggiornamento: 18:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA