Strage in Grecia, Tsipras: «Sospetto mano piromani»

Martedì 24 Luglio 2018
1
Strage in Grecia, Tsipras: «Sospetto mano piromani»

«Nulla resterà senza risposta» sulle cause degli incendi. Lo ha detto il premier greco Alexis Tsipras, in un discorso alla nazione, in merito ai roghi che hanno provocato decine di morti in Attica. Il governo greco sospetta fortemente che gli incendi siano di origine dolosa, visto che le fiamme sono divampate in luoghi diversi e distanti tra loro.

LEGGI ANCHE La Grecia brucia, Mati come Pompei. «Mamme e figli morti abbracciati»

Lo stesso Tsipras, in mattinata, aveva parlato di «incendi asimmetrici». Alcuni media greci ipotizzano, inoltre, che piromani siano entrati in azione per saccheggiare le case abbandonate dai turisti o per motivi di speculazione edilizia.

Ultimo aggiornamento: 25 Luglio, 12:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma