Florida, morto l'allenatore che ha protetto i suoi studenti. Identificata prima vittima: ha 17 anni

Giovedì 15 Febbraio 2018
2
Jamie Guttenberg, studentessa di 17 anni, è la prima vittima identificata della strage nella scuola in Florida. I loro genitori, Fred e Jennifer Guttenberg, speravano disperatamente di trovare la figlia fino a quando ieri era è arrivata la tragica notizia, secondo la tv locale Wplg. La ragazza lascia, oltre ai genitori, un fratello. Lo sceriffo della contea di Broward non ha ancora diffuso la lista delle altre 16 vittime.

È morto Aaron Feis, il coach di football che ha tentato di proteggere i suoi studenti della Marjory Stoneman Douglas High School dai proiettili che un 19enne ha esploso nella scuola. Il Washington Post fa riferimento ad un tweet della squadra di football dell'istituto: «Con grande dolore la nostra famiglia del football ha appreso della morte di Aaron Feis. Era il nostro assistente allenatore e guardia di sicurezza. Senza preoccuparsi per sé, ha fatto scudo agli studenti quando è stato colpito. È morto da eroe e sarà per sempre nei nostri cuori e nei nostri ricordi». Ultimo aggiornamento: 14:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma