Stefano Lo Russo, chi è il nuovo sindaco di Torino

Stefano Lo Russo, chi è
2 Minuti di Lettura
Lunedì 18 Ottobre 2021, 16:24

Stefano Lo Russo, 45 anni, è nato a Torino il 15 ottobre 1975. È cresciuto nel quartiere di Santa Rita dove tuttora vive ancora. Professore Ordinario di Geologia Applicata presso il Dipartimento di Ingegneria dell'Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture del Politecnico di Torino Idrogeologia, è amante dello sport e del calcio in particolare dove ha anche ricoperto il ruolo di abritro raggiungendo la serie D. «Non nego emozione. Questa vittoria la dedico a una persona che per me è stato un maestro, un padre, una guida, don Aldo Rabino». Sono le prime parole di Stefano Lo Russo, che al suo comitato elettorale commenta l'esito dello spoglio del ballottaggio. Salesiano, storico cappellano del Torino, è stato il sacerdote, morto nel 2015, ad avviare Lo Russo al volontariato e alla politica.

Stefano Lo Russo, la carriera politica

La sua formazione arriva dal volontariato al fianco di don Aldo Rabino, salesiano e cappellano del Torino. Negli anni si è impegnato con l'Operazione Mato Grosso in America Latina. Nel 2006 è stato eletto in Consiglio Comunale nella lista dell’Ulivo. Rieletto nel 2011 nella lista del PD, ha ricoperto l’incarico di Assessore all’Urbanistica.

 

Nel 2016, alle ultime elezioni amministrative, è risultato il più votato in Consiglio Comunale, dove ha assunto il ruolo di capogruppo consiliare. Candidato per il centrosinistra per il ruolo di sindaco di Torino, ha raggiunto il ballottaggio sfidando Paolo Damilano, il candidato del centrodestra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA