Gino Strada, il fondatore di Emergency: «Governo fascista che lascia morire le persone»

Lunedì 21 Gennaio 2019 di Mario Ajello
32
È tornato Hitler, ma non in versione terzo Reich. Il format di Adolf è un altro: è la Ue. L'annuncio sensazionale viene dato via radio da Gino Strada. E dice così il fondatore di Emergency: "Gli esseri umani non sono sacchi di patate, che vengono dirottati, tu ne prendi 10, io 15. Ma dico siamo impazziti? Questo è un mondo di barbari. Qui stiamo tornando con le stesse logiche di tempi che speravamo non dovessero più ripresentarsi.

Salvini, il baciamano e la devozione popolare di Napoli

Questa idea di un'Europa che si chiude con i muri è un'idea che ha un nome molto chiaro: l'idea della fortezza europa è un'idea hitleriana". Strada continua parlando dell'Italia e di Salvini: "Siamo di fronte a un governo razzista e fascista che non ha nessun problema a lasciar morire persone. Non è una grande novità perché questo terreno è stato preparato dal governo precedente e dal ministro dell'Interno precedente". Dunque non proprio hitleriani ma sicuramente fascisti, anche Gentiloni e Minniti.
Ultimo aggiornamento: 14:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Livercool vs A.C. Tua, quando il Fantacalcio imbarazza il nonno

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma