LUIGI DI MAIO

Di Maio: stasera vertice con Conte e Salvini, mi aspetto sì Lega a salario minimo

Lunedì 10 Giugno 2019
3
Di Maio: stasera vertice con Conte e Salvini, mi aspetto sì Lega a salario minimo

Di Maio si dice contento per la vittoria M5S a Campobasso «ma non ne faccio un trofeo», aggiunge. E ci mancherebbe, visto che i pentastellati hanno visto dimezzarsi i Comuni sotto la loro guida (tutti i risultati). In testa all'agenda del vicepremier, ora, c'è la riorganizzazione del Movimento con lo stop al limite dei due mandati per i consiglieri comunali. «Siamo vittima della nostra fissazione», dice il leader a Radio Cusano Campus.

Conte avverte Di Maio e Salvini: dialogo con la Ue o lascio

«Sono contento perché Campobasso è una città che ha bisogno di rinascere, come tante città del Sud e del Nord, ma non ne faccio un trofeo. Ho visto che i partiti oggi si contavano i trofei», è il commento di Di Maio alla vittoria di Roberto Gravina. «Faccio gli auguri a Roberto e a tutti gli italiani che si sono svegliati sindaci».

«Siamo un po' vittima della nostra stessa fissazione, per anni abbiamo detto che non dovevamo avere un'organizzazione. Le cose arrivano a me come capo politico e basta, ma un'organizzazione serve», spiega poi. «Dobbiamo dare un'organizzazione al Movimento in modo che ci siano ruoli, responsabilità e progetti. Questo sarà il lavoro dei prossimi mesi».

In programma stasera un vertice con Giuseppe Conte e Salvini: «Andrà bene se rimettiamo al centro della stanza i cittadini. Mi aspetto risposte sul salario minimo e che la Lega ritiri gli emendamenti che provano a fermarlo. Mi aspetto l'accordo sull'abbassamento delle tasse con il carcere per i grandi evasori. Mi aspetto il sì alla lotta ai privilegi, perché siamo in ritardo sul taglio degli stipendi dei parlamentari».

Ultimo aggiornamento: 09:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA