M5S

Ballottaggi, diretta risultati: Lega vince a Ferrara, Biella e Forlì. Pd a Livorno, Rovigo e Cesena. Campobasso al M5S

Domenica 9 Giugno 2019
6
Ballottaggi, seggi aperti dalle 7 in 136 comuni: al voto 3,6 milioni di italiani

Ballottaggi. Livorno e Rovigo tornano a sinistra, il Pd conferma Prato, Reggio Emilia e Cremona ma perde Ferrara, che dopo 69 anni passa ad un sindaco sostenuto da Lega e centrodestra, e Forlì. A Campobasso invece, unico Comune in cui correvano a questi ballottaggi, i Cinque Stelle con Roberto Gravina sconfiggono l'alleato di governo Domenica Maria D'Alessandro sostenuta da Lega, Fi e Fdi. Questi i risultati dei ballottaggi che hanno visto un forte calo dell'affluenza rispetto al primo turno, -16 punti circa. «Straordinarie vittorie della Lega ai ballottaggi, abbiamo eletto sindaci dove governava la sinistra da settant'anni», esulta il ministro dell'Interno, Matteo Salvini.

Centrodestra vince a Civitavecchia, Ciampino e Nettuno: Monterotondo al centrosinistra

Ferrara, vince la Lega: Fabbri sindaco, scalza la sinistra dopo 70 anni


La sfida dei 15 capoluoghi

Finisce con questo bilancio la sfida dei 15 capoluoghi: 7 Comuni al centrodestra, 6 al centrosinistra, 1 al M5S e 1 a un candidato civico.

Dopo circa 70 anni di governo 'rosso', dunque, il centrodestra conquista la città di Ferrara con il candidato della Lega Alan Fabbri, che batte al ballottaggio il candidato del centrosinistra Aldo Modonesi. È lo stesso destino di Forlì, che dopo un lungo dominio della sinistra vede trionfare Gian Luca Zattini del centrodestra, mentre a Reggio Emilia vince il candidato di centrosinistra Luca Vecchi.

Il Movimento 5 Stelle si aggiudica la sfida di Campobasso con Roberto Gravina, che batte la sfidante del centrodestra Maria Domenica D'Alessandro. A Potenza Mario Guarente diventa il primo sindaco leghista di una città del Sud; ad Avellino la fascia tricolore va al candidato delle civiche Gianluca Festa.

A Livorno il centrosinistra torna alla vittoria con Luca Salvetti dopo i 5 anni di consiliatura M5S targata Filippo Nogarin; sempre in Toscana Matteo Biffoni, centrosinistra, si guadagna la riconferma come primo cittadino di Prato. Vanno al centrodestra i Comuni di: Foggia, Ascoli Piceno, Biella, Vercelli. Il centrosinistra invece elegge i propri candidati a: Cremona, Verbania, Rovigo.

Lo spoglio dei risultati

Prato. Matteo Bifoni (Pd) con il 56,12% è eletto sindaco. Il candidato leghista Spada si ferma al 43,88%.
CremonaRieletto sindaco di Cremona Gianluca Galimberti. Al ballottaggio Galimberti, alla guida di una coalizione di centrosinistra, ha ottenuto il 55,94% delle preferenze contro il 44.06% di Salvatore Carlo Malvezzi, candidato del centrodestra.
Biella. Claudio Corradino, candidato della coalizione di centrodestra, è stato eletto sindaco di Biella, con il 50,98% dei voti, secondo i dati diffusi dalla piattaforma Eligendo del Viminale. L'altro candidato, Donato Gentile detto Dino, sostenuto da quattro liste civiche, ha ottenuto il 49,02% dei voti.
Rovigo. Edoardo Gaffeo, candidato del centrosinistra, è stato eletto sindaco al ballottaggio con il 50,94% dei voti, secondo i dati diffusi dalla piattaforma Eligendo del Viminale. Monica Gambardella, candidata del centrodestra, ha ottenuto il 49,06% dei voti.
Livorno. Dopo cinque anni di guida pentastellata con Filippo Nogarin, a Livorno torna a vincere la sinistra. Con il 63,32% delle preferenze Luca Salvetti ha conquistato la vittoria al ballottaggio imponendosi sul candidato di centrodestra Andrea Romiti fermo al 36,68%.
Foggia. A Foggia il candidato del centrodestra Franco Landella è eletto sindaco con il 53,28%. Il candidato di centrosinistra Giuseppe Cavaliere si ferma al 46,72%.
Ferrara. Ferrara, storica roccaforte della sinistra, passa al centrodestra dopo 70 anni. Il candidato leghista Alan Fabbri è stato eletto sindaco con il 56,77% dei voti. Il candidato di centrosinistra Aldo Modonesi prende invece il 43,23% dei voti.
Forlì. Dopo 50 anni di governi di centrosinistra il Comune di Forlì viene espugnato dal centrodestra: Gian Luca Zattini viene eletto sindaco con il 53,07% dei voti, secondo i dati diffusi dalla piattaforma Eligendo del Viminale. Giorgio Calderoni, candidato del centrosinistra, si ferma al 46,93%..
Cesena. Enzo Lattuca del centrosinistra è eletto sindaco con il 55,74%. Andrea Rossi del centrodestra si ferma al 44,26%.
Avellino. Gianluca Festa con il 51,52% dei voti vince il ballottaggio con Luca Cipriano, che si ferma al 48,48%. È lui il nuovo sindaco di Avellino dopo un testa a testa andato avanti durante lo spoglio per poche centinaia di voti.
Campobasso. Al ballottaggio per le elezioni del sindaco di Campobasso, Roberto Gravina del Movimento 5 Stelle è stato eletto sindaco con il 69%. La candidata sfidante del centrodestra (Popolari per L'Italia, Lega Salvni, È Ora, Forza Italia e Fratelli d'Italia), Maria Domenica D'Alessandro, si ferma al 31%, secondo i dati del Viminale.
Reggio Emilia. Luca Vecchi, candidato del centrosinistra, viince il ballottaggio per l'elezione del sindaco di Reggio Emilia con il 63,31% dei voti. Roberto Salati, candidato del centrodestra, si ferma al 36,69%.
Foligno. Stefano Zuccarini, candidato del centrodestra, vince al ballottaggio per l'elezione a sindaco di Foligno con il 55,99% dei voti. Luciano Pizzoni, candidato del centrosinistra, si ferma al  44,01%.
Nettuno. È Alessandro Coppola il nuovo sindaco di Nettuno, comune in provincia di Roma. Alla guida di una coalizione di centrodestra si è imposto con il 60,45% delle preferenze sull'altro candidato, Carmelo Waldemaro Marchiafava fermo al 39,33%.
Ascoli PicenoMarco Fioravanti è il nuovo sindaco di Ascoli Piceno con il 59,31% dei voti. Batte Pippo Celani, fermo al 40,69. Fioravanti al primo turno, appoggiato da Lega Salvini, Fdi, Insieme a Fioravanti per Ascoli, Noi di Ascoli, Scelta responsabile, Forza Ascoli, Per Ascoli, Cittadini in comune, Noi Siamo Ascoli, Servire Ascoli, ottenne il 37,38%. Celani, con il sostegno delle liste Celani sindaco, Ppp pensiero popolare Piceno, Forza popolare, Ascoli x Ascoli, Ascoli nel futuro e Movimento ascolano, incassò il 21,43%.
Potenza«Sarò il sindaco di tutta la città. Al di là del risultato risicato, soltanto 200 voti in più, non posso che esprimere il mio ringraziamento a tutta la mia squadra e alle persone che mi ha dato fiducia con il loro voto. La nostra coalizione ha lavorato bene, unita». Lo ha detto il neoeletto sindaco di Potenza, il leghista Mario Guarente, che ha raggiunto il suo comitato elettorale in festa per il risultato raggiunto con il 50,31% dei voti. Valerio Tramutoli si è fermato al 49,69%.
VercelliAndrea Corsaro, candidato della coalizione di centrodestra, è stato eletto sindaco di Vercelli al ballottaggio con il 54,80% dei voti, secondo i dati diffusi dalla piattaforma Eligendo del Viminale, quando sono state scrutinate 49 sezioni su 49. La candidata della coalizione di centrosinistra Maura Forte ha ottenuto il 45,20% dei voti.
GubbioFilippo Mario Stirati, candidato del centrosinistra, è stato eletto sindaco di Gubbio con il 59,28% dei voti, secondo i dati diffusi dalla piattaforma Eligendo del Viminale. Marzio Presciutti Cinti ha ottenuto il 40,72% dei voti.

CivitavecchiaVince il centrodestra a Civitavecchia. Ernesto Tedesco con il 58,14% delle preferenze ottenute al ballottaggio è il nuovo sindaco battendo il candidato del centrosinistra Carlo Tarantino fermo al 41,86%.

 


Affluenza in forte calo alle 23. Alle elezioni per i ballottaggi, alle ore 23, alla chiusura dei seggi, secondo i primi dati (circa metà dei 134 comuni delle regioni a statuto ordinario) ha votato il 52,5 % degli aventi diritto, in forte calo rispetto al primo turno del 26 maggio: allora alla chiusura delle urne l'affluenza fu del 68,2%. Lo rende noto il sito del ministero dell'Interno.

Così i comuni capoluogo
- BIELLA 17.58% 39.38% 64.03%
- VERCELLI 16.74% 38.60% 65.77%
- VERBANIA 18.26% 43.05% 64.13%
- CREMONA 19.91% 43.67% 67.19%
- ROVIGO 17.48% 35.38% 68.41%
- REGGIO EMILIA 18.08% 37.19% 67.44%
- FERRARA 25.70% 48.17% 71.50%
- FORLÌ 21.60% 41.97% 68.38%
- CESENA 21.43% 41.45% 70.45%
- LIVORNO 17.94% 38.17% 62.58%
- PRATO 18.48% 40.51% 68.51%
- ASCOLI PICENO 13.73% 30.47% 70.29%
- CAMPOBASSO 16.76% 37.37% 68.34%
- AVELLINO 13.84% 31.63% 71.70%
- FOGGIA 15.37% 29.87% 66.74%
- POTENZA 16.74% 37.72% 71.71%
 


 

Ultimo aggiornamento: 10 Giugno, 17:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma