Covid, Conte: «Indice Rt scende sotto 1,7. Natale? La spiritualità non viene bene in tanti»

Covid, Conte: «Indice Rt scende sotto 1,7. Natale? La spiritualità non viene bene in tanti»
2 Minuti di Lettura
Venerdì 13 Novembre 2020, 12:08 - Ultimo aggiornamento: 14 Novembre, 07:16

Sul Covid parla Conte: «Oggi confido che il tasso Rt si abbassi da 1,7 (il dato ufficiale di oggi in effetti è di 1,43 in calo da 1,72 della scorsa settimana come comunicato dall'Iss): questo ci insegna che siamo incoraggiati ad andare avanti su questa strada. Ci sarà l'aggiornamento dei dati della curva epidemiologica. C'è una cabina di regia presso l'Istituto superiore di sanità con la partecipazione delle Regioni, e oggi ci aspettiamo un aggiornamento sui livelli di rischio delle singole regioni. Questo comporterà conseguentemente che la cabina di regia, condividendo i dati con il Cts, indicherà quali sono le Regioni che meritano una nuova classificazione». Lo afferma il premier Giuseppe Conte nel corso di un confronto con il segretario della Cgil, Maurizio Landini. «Non posso azzardare, non sono un indovino, ma seguo con attenzione quello che ci dicono gli esperti. Ci auguriamo che inizi l'appiattimento della curva, ma non sarebbe la fine del contagio», indicherebbe «che le misure funzionano e che abbiamo sotto controllo la curva. A dicembre non ci sarà catarsi liberatoria, dovremo seguire le norme ma eviteremmo misure più restrittive», ha detto ancora il premier.

Emilia Romagna, ordinanza oggi: negozi chiusi domenica, stop a ginnastica, canto e flauto

Veneto, Emilia e Friuli, l'ordinanza: negozi chiusi la domenica, centri storici off limits. Zaia: «Pronti a tutto»

Saracinesche giù, così il centro si è svegliato in zona arancione

Covid, Crisanti: «Vaccino Pfizer non potrà essere obbligatorio»

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA