Carla Fracci, Mattarella: «Una delle più grandi ballerine del nostro tempo». Draghi: «Grande italiana». Dalla Cuccarini a Costanzo, il cordoglio sui social

Carla Fracci, Mattarella: «Una delle più grandi ballerine del nostro tempo». Dalla Cuccarini a Costanzo, il cordoglio sui social
4 Minuti di Lettura

«La danza è poesia perché il suo fine ultimo è esprimere sentimenti, anche se attraverso una rigida tecnica. Il nostro compito è quello di far passare la parola attraverso il gesto», amava ripetere Carla Fracci. A meno di un'ora dalla morte di una delle più grandi ballerine del '900, il mondo intero - dalla politica allo spettacolo -  esprime il proprio cordoglio per la sua scomparsa. «Carla Fracci ha onorato, con la sua eleganza e il suo impegno artistico, frutto di intenso lavoro, il nostro Paese. Esprimo le più sentite condoglianze ai familiari e al mondo della danza, che perde oggi un prezioso e indimenticabile riferimento», ha detto il presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Anche il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha appreso con profonda commozione la notizia della scomparsa dell'étoile. «Ha rappresentato nel mondo l'arte della danza - dichiara il Presidente Draghi - esempio di passione per intere generazioni, interprete eccezionale, una grande italiana.»

Addio a Carla Fracci, sulle punte a più di 80 anni

Lucia Borgonzoni, sottosegretaria alla Cultura, ha commentato la scomparsa dell'étoile Carla Fracci, morta a Milano a 84 anni: «Inimitabile, eterea e straordinaria. Se ne va la regina della danza» la sttosegretaria ha poi contnuato ricordando la carriera della Fracci e il suo carattere «ci ha lasciati una grande professionista, ambasciatrice de La Scala di Milano e della danza italiana nel mondo. Donna con un'autoironia, dolcezza e umiltà rare, che insegnava non solo a ballare, ma anche ad impegnarsi con disciplina, talento e tenacia per il raggiungimento dei propri obiettivi».

 

 

Al lutto si è unita anche la conduttricce Lorella Cuccarini: «Eternamente principessa. A rivederci Carla Fracci». Il teatro "La Scala" ha annunciato la morte della ballerina tramite un comunicato: «Il Teatro, la città, la danza - spiegano da Piermarini- perdono una figura storica, leggendaria, che ha lasciato un segno fortissimo nella nostra identità e ha dato un contributo fondamentale al prestigio della cultura italiana nel mondo».

Anche Giorgio Panariello ha voluto lasciare un messaggio in ricordo della ballerina su Twitter: «Una piuma si abbandona ad un sospiro di vento». «Ma che sta succedendo quest'anno? Buon viaggio Carla. Cuore spezzato #carlafracci» È il saluto su twitter di Maurizio Costanzo, che posta una foto della Fracci sorridente che applaude.

 

Il ministro della Cultura Dario Franceschini ha commentato così su twitter: «La più grande. Divina ed eterna. Piena d'amore per la danza, di nuovi progetti, di idee per tutta la vita, con l'entusiasmo di una ventenne. L'Italia della cultura ti sarà sempre grata, immensa». Mentre la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni, ha dato l'addio sui social ricordando come «Ha danzato sui più grandi palchi del mondo rendendoci fieri di essere italiani». L'europarlamentare di FI, Antonio Tajani ha voluto commemorare la Fracci ricordando la sua lunga carriera artistica: «Una preghiera per Carla Fracci, la più celebre étoile italiana che oggi ci ha lasciati. Continua a danzare in cielo e grazie per il contributo artistico e culturale che hai dato all'Italia, rafforzandone il prestigio nei teatri di tutto il mondo».

 

La sindaca di Roma, Virginia Raggi, ha scritto su Twitter riguardo la morte di Carla Fracci: «L'etoile della Scala e regina assoluta della danza italiana. Oggi ci lascia un'artista unica, conosciuta in tutto il mondo. Roma la ringrazia per le emozioni che ci ha regalato» mentre il segretario del Pd, Enrico Letta l'ha definita uno dei simboli più belli d'Italia: «L'Italia perde oggi uno dei suoi simboli più straordinari, affascinanti ed eleganti».

Giovedì 27 Maggio 2021, 13:09 - Ultimo aggiornamento: 14:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA