Da Battiato alla Carrà, dal Principe Filippo a Jean-Paul Belmondo: chi ci ha lasciato nel 2021

Mercoledì 29 Dicembre 2021, 16:46 - Ultimo aggiornamento: 2 Gennaio, 07:44
Da Battiato alla Carrà, dal Principe Filippo a Jean-Paul Belmondo: chi ci ha lasciato nel 2021
di Francesca Pierantozzi
1 Minuto di Lettura

I Mostri Sacri: Jean-Paul Belmondo - 06/09/2021

Più di 80 film in 50 anni di carriera, per un totale di 160 milioni di spettatori, una Palma alla carriera a Cannes, un Leone d’Oro a Venezia, Jean-Paul Belmondo “Bebel” per i francesi, il “Magnifico” per il resto del mondo, ha attraversato la storia del cinema con una faccia da pugile, la voce di un seduttore, il fisico di un atleta e un talento al servizio di qualsiasi ruolo, dalla Nouvelle Vague di Godard e Truffaut ai noir di Chabrol. Fu “l’uomo di Rio” e “l’uomo di Hong Kong”, fu spia, bandito, poliziotto e criminale, prete, avventuriero e truffatore. E’ morto a Parigi il 6 settembre, aveva 88 anni. Ai funerali a Saint Germain des Près, l’omaggio del rivale e amico di sempre, l’ultimo dei Leoni, Alain Delon.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA