Alcol, multe in piazza IV Novembre Ubriaco rischia di investire un agente

Alcol, multe in piazza IV Novembre Ubriaco rischia di investire un agente
2 Minuti di Lettura
Lunedì 28 Giugno 2021, 05:02

I CONTROLLI
Se i residenti da una parte filmano chi assume sostanze e dall'altra non chiudono occhio per i rumori, i controlli continuano a pizzicare chi non rispetta l'ordinanza anti alcol. Segno non solo del buon lavoro delle forze dell'ordine, ma anche della difficoltà di fra passare il messaggio che il centro storico anche e soprattutto durante i weekend deve essere vissuto in maniera corretta.
A finire nelle rete dei controlli delle pattuglie della polizia municipale, almeno fino alle ue di note, quattro persone che sono state trovare a bere nella zona rossa dell'acropoli. In particolare gli agenti guidati dalla comandante Nicoletta Caponi hanno elevato quattro sanzioni a ci è stato trovato con la lattina in mano dopo le undici di sera. Tre multe in piazza IV Novembre e una in via della Villa. Per tutti i giovani pizzicati fuori dalle regole, c'è la multa da 450 euro.
Uno degli agenti in servizio in centro, tra viale Indipendenza e Piazza Italia, un automobilista ubriaco ha prima rischio di investire un agente e piè finito contro la sua auto contro una macchina in sosta. Per l'automobilista è scattata la multa per guida in stato di ebbrezza e l'automobile è stata sequestrata.
Durante i controlli relativi alla osta selvaggia, tra viale Indipendenza e piazza Italia sono state multate 18 automobili.
Sono continuati i controlli con l'etilometro. Stavolta pattuglia piazzata in piazza Fortebraccio. Controllati i conducenti di otto veicoli, per fortuna nessuno è stato trovato in condizioni di non guidare l'auto.
I controlli con l'etilometri sono stati introdotti nella notte tra venerdì e sabato come sistema di controlli da chi esce dal centro alla fine della serata. Fino a ora, secondo i report delle forze dell'ordine, nessuno è stato pizzicato in infrazione. Il sistema di controllo con l'alcoltest test andrà avanti anche il prossimo weekend, quando l'ordinanza anti alcol che tanto ha fatto discutere e protestare i commercianti del centro andrà scadenza. Dopo Umbria Jazz l'amministrazione comunale valuterà se reiterarla oppure tornare versoi una situazione di normalità.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA