Terni, riparte il MotoGp
Petrucci frenato dalla caduta

Danilo Petrucci
di Antonio De Angelis
2 Minuti di Lettura
Domenica 19 Luglio 2020, 12:00

Si prospetta una partenza ad handicap per Danilo Petrucci nella gara di esordio del Campionato Mondiale della Moto Gp che si svolge oggi in Spagna sul circuito di Jerez de La Frontera. Il ducatista ternano infatti non è stato brillante nella sessione di qualificazione di ieri che ha disegnato la griglia di partenza del Gran Premio a causa dei postumi della brutta caduta nella quale è incappato mercoledì, e nelle attuali condizioni fisiche precarie non è riuscito ad andare oltre il quattordicesimo tempo, una prestazione che lo costringerà a partire dalla pancia del gruppo in quinta fila all'accensione del semaforo verde. Quella di Petrucci nelle prove ufficiali è stata una giornata molto difficile perché il ternano, che è molto sofferente ai muscoli del collo dopo l'incidente, è riuscito a ritrovare un buon feeling con la sua Desmosedici GP ma nel terzo turno di FP3 di ieri mattina è stato frenato dai forti dolori che ancora avverte e non è riuscito ad andare oltre il tredicesimo tempo. Costretto poi a prender parte alla Q1 che si è svolta subito dopo nel pomeriggio, Danilo ha ottenuto il quarto tempo in 1'37e 423 centesimi di secondo senza riuscire ad accedere alla Q2, la qualificazione dei migliori, e quindi partirà in quinta fila nella gara di oggi. E' stata una giornata piuttosto difficile ha dichiarato Petrux ai box della Ducati al termine delle prove - Purtroppo questa notte ho faticato molto a dormire a causa dei dolori al collo e gli antidolorifici mi stanno debilitando molto. Nonostante ciò, sono contento di essere riuscito a ritrovare il feeling con la moto e di aver fatto dei passi avanti rispetto alla giornata di venerdì, nella quale avevo chiuso con il ventunesimo tempo. Il mio tempo in qualifica è stato buono e, se fossi riuscito ad entrare direttamente in Q2, con quel crono avrei ottenuto la quinta posizione in griglia. Ora però mi devo concentrare solo sulla gara per la quale spero di recuperare una condizione fisica accettabile. Sarà molto difficile per me, ma sono convinto di avere il potenziale per poter fare bene. Spero solo di sentirmi meglio fisicamente!. Danilo Petrucci tornerà in pista stamattina, domenica 19 luglio, alle ore 9,20 locali per venti minuti di warm up in vista della gara che prenderà il via alle ore 14,00 locali, sulla distanza di 25 giri. Il ducatista ternano sarà chiamato a dare un'altra prova di forza morale e di capacità di soffrire, qualità nelle quali non ha mai difettato nel corso di tutta la 

© RIPRODUZIONE RISERVATA