Ragazzo investito alla fermata del bus: è grave

Ragazzo investito alla fermata del bus: è grave
di Laura Pesino
2 Minuti di Lettura

E' stato investito mentre era fermo ad aspettare l'arrivo dell'autobus. Un'auto lo ha travolto improvvisamente senza dargli il tempo di rendersi conto e di schivare il pericolo. Tutto è accaduto nella mattinata di ieri, intorno alle 7,30, alla periferia di Latina, in via Monfalcone, all'altezza di via Astura e nella zona di Borgo Montello. Vittima del sinistro stradale è un ragazzo di 22 anni originario del Bangladesh che vive e lavora nel capoluogo pontino, ora ricoverato in gravi condizioni nel reparto Rianimazione del Goretti.

La violenza dell'impatto ha infatti provocato ferite serie e i medici non hanno ancora sciolto la prognosi. Alla guida del veicolo che lo ha investito, una Smart, c'era un 21enne del luogo, identificato dai carabinieri e ora denunciato in stato di libertà all'autorità giudiziaria per il reato di lesioni personali stradali gravi. Dopo l'investimento sono stati attivati immediatamente i soccorsi, con i sanitari del 118 che hanno trasferito d'urgenza il ragazzo al nosocomio di Latina per tutte le cure del caso. Ma intanto nella comitiva di connazionali che si trovava con la vittima si sono scaldati gli animi e si sono registrati momenti di tensione contro l'automobilista, subito placati dall'intervento di alcuni passanti e poi dei militari intervenuti.

I carabinieri della sezione radiomobile, allertati dai passanti, hanno cercato di ricostruire l'accaduto. Si cerca dunque di comprendere la traiettoria dell'auto e di capire, anche grazie alle testimonianze, come mai il 22enne si trovasse a bordo strada e non sotto la pensilina della fermata dell'autobus come gli altri connazionali che insieme a lui erano in attesa del pullman.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 14 Maggio 2021, 05:02 - Ultimo aggiornamento: 12:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA