Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Coletta cinque anni dopo: «Abbiamo fatto tante cose e tante ancora ne faremo»

Coletta cinque anni dopo: «Abbiamo fatto tante cose e tante ancora ne faremo»
di Andrea Apruzzese
3 Minuti di Lettura
Sabato 19 Giugno 2021, 05:04 - Ultimo aggiornamento: 08:28


«Con una certa emozione ho rivisto foto e immagini di quei giorni: ripensando a quei momenti, e a quei valori che ho voluto esprimere, legalità, equità, pari opportunità, sostenibilità, prima le persone, bene comune, risanamento economico, esprimo la mia soddisfazione nel percepire che questi valori si sono affermati, sono entrati nella cultura della nostra comunità». Così il sindaco di Latina, Damiano Coletta, celebra i cinque anni di mandato, dall'elezione nel giugno 2016. «Il punto centrale, la legalità, nessuno può negare sia stato valorizzato; e nello stesso tempo presuppone gli altri, come l'equità, come il mettere la persona al centro delle politiche, e quindi il bene comune. Se li mettiamo tutti insieme, diventano la sintesi di questa esperienza amministrativa, che ha fatto un primo tempo; ora c'è il secondo tempo, quello della visione, attraverso progetti sostenibili».

Il bilancio si svolgerà lunedì, «in forma ufficiale e istituzionale, un documento tecnico a norma di legge, che sarà anche un racconto di dati, di quanto fatto, da illustrare ai cittadini», ma Coletta sottolinea già alcuni dati importanti della sua amministrazione, a partire da un ruolo quello dei giovani: «Sono stati importantissimi: abbiamo portato in Consiglio e in giunta cinque under 35, e questo ha portato a un po' di rinnovamento dei quadri della politica, che già nel 2016 era sentito come necessario nella nostra collettività. Abbiamo concretamente puntato sui giovani, con strumenti come il Forum, come il Consiglio dei bambini e delle bambine, con esperienze come Faro e l'Informagiovani. La prospettiva di questa città è nei giovani, nell'università, nell'Europa». Proprio i giovani sono i promotori di Latina libera, uno degli eventi previsti oggi, alle 20.30 all'Evergreen. «Stavolta intendiamo dare nuovo entusiasmo» spiegano gli organizzatori, Respiro, Latina Young, Giovani Democratici, NOI - Latina Coraggiosa e il Movimento Giovanile della Sinistra, «coinvolgendo tutte le forze politiche della coalizione». Il giorno non è casuale, in quanto oggi saranno 5 anni dai quei famosi 46.000 voti al ballottaggio che sancirono l'elezione di Coletta. Presenti tutte le forze della coalizione per Coletta: Lbc, Pd, Pri, Pop, Rifondazione, Sardine. In piazza del Popolo, inoltre, sarà presente per tutto il giorno il gazebo di Lbc, per ricordare «cinque anni in cui il cittadino non è stato più il singolo, ma la parte di un tutto, di una comunità. Lbc ha aperto il campo e teso la mano alle forze politiche con le quali condivide temi e valori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA