​Ostia, esce con il windsurf e sta per annegare: lo salva il canoista eroe

Ostia, esce con il windsurf e sta per annegare: lo salva il canoista eroe
di Moira Di Mario
2 Minuti di Lettura
Lunedì 28 Febbraio 2022, 09:41

Esce in mare con un windsurf, ma non riesce a tornare a riva per la forte tramontana che lo spinge sempre più a largo. Un turista tedesco poi trovato in ipotermia è stato recuperato dal campione di canoa, Matteo Finizio, che si è reso conto del pericolo e lo ha salvato. È successo a Ostia, davanti allo stabilimento Tibidabo, sabato pomeriggio. Un tedesco di 26 anni scende allo stabilimento balneare per noleggiare l'attrezzatura senza però prendere il salvagente che, invece, sarebbe indispensabile con vento sostenuto. In pochi minuti la tramontana lo spinge a largo, non riesce a rientrare.

Balneari, la riforma delle concessioni fa infuriare i titolari degli stabilimenti di Ostia

Dalla spiaggia della Lega Navale, Matteo Finizio, 19 anni, e il bagnino-baywatch Dimitri Barghini, 47 anni, capiscono che è in seria difficoltà. Dimitri rimane a terra per coordinare, mentre Matteo sale sul gommone e in pochi minuti raggiunge il windsurfista. «Era in ipotermia racconta il campione italiano juniores di canoa ed è svenuto, finendo in acqua. L'ho caricato a bordo, ho recuperato l'attrezzatura e in poco siamo arrivati a riva. Poi l'ho preso sulle spalle e l'ho portato alle docce calde per farlo riprendere». Dimitri intanto ha chiamato il 118 che porta al pronto soccorso il ragazzo tedesco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA