Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Venezuela, rivolta in carcere: detenuti cercano di evadere, 44 morti

Venezuela, rivolta in carcere: detenuti cercano di evadere, 44 morti
1 Minuto di Lettura
Sabato 2 Maggio 2020, 07:22 - Ultimo aggiornamento: 07:24
Oltre 40 reclusi del carcere venezuelano di Los Llanos a Guanare, nello Stato centrale venezuelano di Portuguesa, sono morti ieri durante una rivolta che aveva come obiettivo provocare una fuga di massa, sventata dalla sicurezza. Lo riferisce il quotidiano El Universal. Nella sua pagina online il giornale, citando fonti militari, indica che in mattinata i detenuti hanno creato «una situazione irregolare» che ha richiesto l'intervento del direttore, Carlos Toro, e della comandante delle forze di sicurezza del carcere, Escarlet González Arenas.

Ragazzo perde ai videogiochi, danneggia la casa e uccide il fratello di 7 anni in Russia: «Avevo paura raccontasse tutto a mamma»

Una volta sul posto, i due sono stati attaccati e feriti con una bomba a mano ed armi da taglio dai reclusi che hanno poi tranciato le reti di protezione, per poter di uscire. È entrato quindi in azione il gruppo 'Los Manchados' che si è scontrato senza successo con gli agenti, in un incidente che ha avuto un bilancio di 44 detenuti morti e nove persone ferite. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA