Airbus A320 e Boeing 737 si scontrano all'aeroporto di Amsterdam, paura tra i passeggeri Video

Martedì 9 Luglio 2019
3
Scontro fra aerei all'aeroporto di Amsterdam: passeggeri bloccati

Prima la paura, perché non è mai piacevole sentire l'urto fra l'ala dell'aereo in rullaggio su cui ti trovi e la coda di un altro velivolo, poi l'interminabile attesa di un nuovo volo per raggiungere finalmente la destinazione. L'incidente è avvenuto all'aeroporto Schiphol di Amsterdam: di certo i piloti della Klm e dell'Easy Jet non hanno colpe per quell'urto fra l'ala sinistra dell'Airbus A320 dell'EasyJet e la coda del Boeing 737 poco sopra l'impennaggio orizzontale di sinistra (equilibratore). Il rumore sordo dell'impatto fra i metalli non verrà mai dimenticato dai passeggeri. Entrambi gli aerei erano in movimento all'indietro spinti dai carrelli-traino dopo essersi staccati dai "fingers".

Sono state subito attivate le procedure di sicurezza con entrambi i voli (destinati a Londra per l'A320 e a Madrid per il Boeing 737) che hanno subito enormi ritardi con i passeggeri costretti a restare nelle fusoliere.

La spiaggia dei selfie a Pukhet verso la chiusura. «A rischio la sicurezza degli aerei»

Per l'Airbus non c'è stato nulla da fare: la compagnia EasyJet è stata costretta a sostituirlo con un altro velivolo, con un ritardo di 4 ore sull'orario previsto per l'arrivo a Londra.

Una passeggera, in particolare, non l'ha presa bene, Jye Sandiford ha twittato: "Oggi nel mio primo volo EasyJet ha smarrito il mio bagaglio, nel secondo l'aereo ne ha urtato un altro". 

Ultimo aggiornamento: 10 Luglio, 13:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma